Notturno indefinito

Illusioni ipnagogiche tra i cirrostrati dell’alta tensione pensavo fumando la polvere nera delle stelle morte prima dei tre millenni il mare non è sanguigno come le nostre aspirazioni tentennanti nascoste nei tagli microscopici sulle mani i fogli bianchi sono coltelli di perle perle con cui ti impiccasti prima di compiere ventidue anni scrivendo con i capelli che avevi strappato indifferente disperazione aspettatemi tornerò non è morte questa non è rinascita non è esistenza non è.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...