Overture

Mi lascio perplessa, mi arrenderei a un sincero magone grottesco, ma a volte invio all’attacco il mio esercito più accanito, i miei servi emancipati.
Dico sempre le stesse cose in maniera pressocchè identica o di poco differente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...